lunedì 20 febbraio | 17:45
pubblicato il 15/nov/2013 20:41

Roma: Campidoglio, concorsi in forse, non garantito anonimato

(ASCA) - Roma, 15 nov - I concorsi svolti al Comune di Roma negli ultimi anni non avrebbero garantito l'anonimato dei partecipanti. E' quanto detto dal sindaco della Capitale, Ignazio Marino, insieme al vicesindaco Luigi Nieri. Come hanno spiegato, sono state disposte verifiche a campione sulle procedure concorsuali per le quali fosse stata completata la prova scritta, e dalla valutazione sono emersi elementi che porterebbero a ritenere che la procedura non abbia garantito l'anonimato dei concorrenti. In particolare, come sottolineato da Nieri, emergerebbe che alcune buste permettono di leggere in controluce il nome del partecipante al concorso. Di qui gli approfondimenti che si svolgeranno nelle prossime 48 ore.

bet/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia