giovedì 08 dicembre | 07:31
pubblicato il 15/nov/2013 20:41

Roma: Campidoglio, concorsi in forse, non garantito anonimato

(ASCA) - Roma, 15 nov - I concorsi svolti al Comune di Roma negli ultimi anni non avrebbero garantito l'anonimato dei partecipanti. E' quanto detto dal sindaco della Capitale, Ignazio Marino, insieme al vicesindaco Luigi Nieri. Come hanno spiegato, sono state disposte verifiche a campione sulle procedure concorsuali per le quali fosse stata completata la prova scritta, e dalla valutazione sono emersi elementi che porterebbero a ritenere che la procedura non abbia garantito l'anonimato dei concorrenti. In particolare, come sottolineato da Nieri, emergerebbe che alcune buste permettono di leggere in controluce il nome del partecipante al concorso. Di qui gli approfondimenti che si svolgeranno nelle prossime 48 ore.

bet/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni