sabato 03 dicembre | 01:30
pubblicato il 20/mar/2014 19:21

Roma: Campidoglio, 1.200 volontari hanno censito i senza fissa dimora

(ASCA) - Roma, 20 mar 2014 - Si e' conclusa la tre giorni organizzata da Roma Capitale e dalla Fondazione De Benedetti per conoscere quanti e chi sono i senza fissa dimora che popolano la citta'. ''Abbiamo promosso con la Fondazione De Benedetti il censimento 'Raccontami 2014' - ha detto l'assessore al Sostegno Sociale e Sussidiarieta' di Roma Capitale, Rita Cutini - perche' vogliamo capire come la crisi economica abbia cambiato il volto della poverta' in citta' e studiare interventi sempre piu' mirati che abbiano come obiettivo la cosiddetta 'prima accoglienza' ma che prevedano allo stesso tempo percorsi di inclusione sociale''. La risposta dei romani all'iniziativa e' stata massiccia, fanno sapere dalla Fondazione. Piu' di 1.200 volontari e piu' di 40 associazioni coinvolte. Lunedi' 17 marzo, 550 volontari hanno percorso l'intero territorio cittadino, contando i senza fissa dimora in ogni Municipio. Martedi' 18, in 700 hanno svolto interviste ai clochard ospiti dei dormitori (convenzionati e non, inclusi nel Piano per le emergenza freddo) o nei punti in cui vengono distribuiti pasti caldi.

Mercoledi' 19, 700 volontari, invece, hanno intervistato i senza fissa dimora in base alle segnalazioni del censimento effettuato il lunedi' precedente. I volontari (in parte provenienti dal mondo dell'associazionismo e in parte privati cittadini di ogni eta') hanno partecipato all'iniziativa utilizzando i propri mezzi o percorrendo vaste aree della citta' a piedi, a dimostrazione del loro effettivo coinvolgimento. Le associazioni di volontariato hanno contribuito attivamente al censimento, mettendo a disposizione spazi per realizzare le formazioni e lo smistamento delle squadre dei volontari (21 punti di smistamento sul territorio della citta'). Circa 600 volontari sono stati formati nelle settimane precedenti alla rilevazione, nel corso di 21 sessioni di formazione organizzati in sette posti diverse della citta'.

Adesso i dati raccolti saranno elaborati da La Fondazione de Benedetti e messi a disposizione di Roma Capitale.

''Grazie a questo progetto - ha dichiarato il sindaco Ignazio Marino - riusciremo ad avere una fotografia reale e aggiornata di quanti oggi a Roma vivono in strada. Oltre ai numeri, infatti, potremo conoscere le caratteristiche di un fenomeno in continuo mutamento e aggravato dalla crisi economica in corso. Sara' cosi' possibile migliorare la programmazione di politiche sociali e di assistenza mirate ed efficienti sull'intero territorio cittadino''.

bet/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari