venerdì 24 febbraio | 13:37
pubblicato il 07/mag/2012 14:39

Roma, cadono frammenti da un cavalcavia: traffico in tilt sul Gra

Colpita un'auto, pesanti disagi ma nessun ferito

Roma, cadono frammenti da un cavalcavia: traffico in tilt sul Gra

Roma (askanews) - Paura e disagi alla circolazione sul Grande raccordo anulare a Roma. Alcuni frammenti sono infatti caduti da un cavalcavia all'altezza dello svincolo con la Tiburtina e hanno colpito una vettura in transito, per fortuna senza conseguenze per le persone a bordo dell'auto. L'incidente, però, ha subito innescato rallentamenti e code, che si sono allungate a dismisura, fino a raggiungere i 18 km in una carreggiata e i 12 km nell'altra. La chiusura di corsie del Grande raccordo ha creato inoltre pesanti disagi anche sul traffico cittadino e in particolare le auto si sono incolonnate sulla tangenziale est con ripercussioni in tutto il quartiere San Giovanni. Il crollo di frammenti dal sovrapasso non è il primo episodio di questo tipo verificatosi a Roma: lo scorso 20 aprile, infatti, un pezzo di ferro si era staccato da una grondaia sulla Tangenziale ed era precipitato sulla Prenestina, colpendo un'auto in sosta.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech