venerdì 24 febbraio | 15:55
pubblicato il 28/ott/2013 13:43

Roma: arresti per droga a Guidonia, chiuso il 'mercato all'aperto'

(ASCA) - Roma, 28 ott - Maxi operazione alle porte di Roma, nel quartiere Albuccione, della citta' di Guidonia Montecelio: dopo 9 mesi di serrate indagini, alle prime ore del mattino di oggi, i carabinieri della compagnia di Tivoli hanno dato esecuzione a 6 ordinanza di custodia cautelare e 3 provvedimenti di obbligo di dimora emessi dal Gip del Tribunale di Tivoli, su richiesta della Procura, nei confronti di altrettante persone ritenute responsabili a vario titolo di spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere da cui prende nome l'attivita'. Durante l'indagine sono stati operati altri 12 arresti in flagranza, sono state denunciate 7 persone, piu' di 30 soggetti sono stati segnalati alla Prefettura quali abituali assuntori di sostanze stupefacenti. Di queste, oltre 1 Kg di cocaina e 2 kg di hashish sono stati recuperati, piu' di 300 cessioni sono state accertate.

Un'intera localita' della citta' di Guidonia Montecelio era stata trasformata in un 'mercato all'aperto' di sostanze stupefacenti che richiamava ogni giorno gente da ogni parte della capitale e dintorni per i prezzi concorrenziali; persone provenienti anche da quartieri come San Basilio e Tor Bella Monaca notoriamente sedi di traffico illecito di droga: un via vai continuo di veicoli di ogni genere, moto, macchine, perfino mezzi della nettezza urbana e ambulanze, i cui conducenti si recavano all'Albuccione per acquistare cocaina, hashish o marijuana. La droga solitamente veniva conservata nelle aiuole o nei vasi di anziane inconsapevoli, oppure tra le auto in sosta.

Per consegnarla venivano anche usati stratagemmi come quello di appoggiare la dose richiesta sul sedile di uno scooter parcheggiato che sarebbe stato indicato all'acquirente solo dopo il pagamento. Si tratta di un giro d'affari stimato di almeno 15mila euro al mese per ogni pusher. Molti degli indagati sono legati da rapporti di parentela o comunque da forte amicizia, consolidata da anni di attivita' illecite. Il gruppo operava 24 ore al giorno, sette giorni su sette, con le sopra descritte dinamiche per eludere il controllo delle forze dell'ordine. L'operazione conclusiva dell'indagine e' stata portata a termine grazie all'ausilio del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria, al supporto della Compagnia di Intervento Operativo del 4* Battaglione Veneto e di un elicottero dell'Elinucleo di Pratica di Mare. Questo e' un duro colpo inflitto dai Carabinieri della Compagnia di Tivoli al traffico di sostanze stupefacenti nella Capitale e nella citta' di Guidonia Montecelio.

red/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech