domenica 04 dicembre | 11:34
pubblicato il 09/gen/2014 15:41

Roma: arrestato 'gangstar-rap' capitolino. A suo carico 14 rapine

Roma: arrestato 'gangstar-rap' capitolino. A suo carico 14 rapine

(ASCA)- Roma, 9 gen 2014 - Artista, per la precisione 'gangstar-rap', e allo stesso tempo rapinatore di esercizi commerciali. Questa la 'vita spericolata' di un giovane romano, C.A.L.di 24 anni con vari precedenti di Polizia, tratto in arresto dalla polizia. A suo carico, secondo le indagini predisposte da quasi un mese dagli agenti del Commissariato Appio Nuovo, numerose rapine commesse negli ultimi mesi in alcuni esercizi commerciali nelle zone di San Giovanni, Appio e Tuscolano. Per la precisione ben 14 'colpi' messi a segno a danno di farmacie, profumerie, negozi di abbigliamento e ferramenta.

Secondo gli inquirenti l'autore degli atti delittuosi, sarebbe un artista ''gangstar-rap'', che nelle sue composizioni musicali, non naascondeva l'esaltazione della violenza e la celebrazione di una vita dedita al consumo di stupefacenti e alla commissione di reati, unita all'omerta' e al disprezzo per le istituzioni e per la societa' civile.

Il suo riconoscimento e' scaturito dalla verifica effettuata dalle stesse vittime sia visionando le foto estrapolate dalle telecamere a circuito chiuso degli esercizi rapinati, sia visionando alcuni fotogrammi estrapolati dai suoi video musicali pubblicati in internet.

L'arresto, avvenuto nel giorno di Natale, ha visto il giovane, appena notato i poliziotti, darsi immediatamente alla fuga su via Tuscolana e, una volta raggiunto, ha tentato di colpire al collo un'agente con un coltello, minacciando anche gli altri.

Ne e' scaturita una violenta colluttazione ma alla fine l'uomo e' stato bloccato e assicurato nell'auto di servizio.

Nel corso dell'interrogatorio e' stato lo stesso arrestato, di fronte alle precise contestazioni degli investigatori, ad ammettere le proprie responsabilita' affermando che il profitto delle rapine era destinato a sostenere le spese necessarie alla pubblicazione di un nuovo lavoro discografico intitolato proprio ''628'', chiaro riferimento all'articolo del codice penale che prevede il reato di ''rapina''. Arrestato per tentato omicidio, lesioni e minacce a pubblico ufficiale nonche' porto abusivo di arma da taglio, e' stato accompagnato nel carcere di Regina Coeli in attesa del processo.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari