martedì 21 febbraio | 11:27
pubblicato il 24/apr/2013 12:34

Roma: arrestati 4 'manolesta dei tavolini', terrore ristoranti centro

Roma: arrestati 4 'manolesta dei tavolini', terrore ristoranti centro

(ASCA) - Roma, 24 apr - Un cittadino cileno di 22 anni, un dominicano di 27 anni e due campani di 22 e 30 anni, specialisti nel rubare borse e telefonini preziosi dai tavoli, terrore dei ristoratori del centro storico di Roma, sono stati arrestati dai Carabinieri, in due distinte circostanze, con l'accusa di furto aggravato. Lo comunica una nota del comando provinciale di Roma precisando che i quattro 'manolesta dei tavolini' usavano attendere che il cliente preso di mira appoggiasse la giacca o la borsa alla sedia, o lasciasse incustoditi gli effetti personali per qualche istante, e li ripuliva. Ben vestiti seguivano la vittima designata, aspettavano che si accomodasse al ristorante e se ritenevano opportuno facevano lo stesso anche loro chiamando anche l'ordinazione. Non appena il momento si faceva propizio e la preda era distratta colpivano per poi allontanarsi in maniera molto discreta. I primi due sono stati scoperti dai carabinieri della stazione Roma San Lorenzo in Lucina davanti a un ristorante di via di Propaganda. I militari, in borghese, di pattuglia nel centro storico li hanno notati allontanarsi frettolosamente e li hanno subito bloccati in possesso di un telefonino appena rubato ad un cliente che lo aveva appoggiato sul tavolo del ristorante. I due manolesta italiani, invece, sono stati sorpresi dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Centro dopo essere entrati in azione, con la stessa tecnica, in un disco-pub di via Palestro. Anche in questo caso i due ladri, uno proveniente dalla provincia di Napoli, l'altro dalla provincia di Caserta, hanno atteso che le loro vittime, due ragazze di 25 e 27 anni, lasciassero incustodite per pochi istanti le borse appoggiate sul tavolo per trafugare 300 euro in contanti e un telefono cellulare: sono stati immediatamente bloccati dai carabinieri che hanno interamente recuperato la refurtiva, restituendola alle proprietarie. Gli arrestati saranno processati con rito direttissimo. com-stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia