martedì 17 gennaio | 08:51
pubblicato il 24/apr/2013 12:34

Roma: arrestati 4 'manolesta dei tavolini', terrore ristoranti centro

Roma: arrestati 4 'manolesta dei tavolini', terrore ristoranti centro

(ASCA) - Roma, 24 apr - Un cittadino cileno di 22 anni, un dominicano di 27 anni e due campani di 22 e 30 anni, specialisti nel rubare borse e telefonini preziosi dai tavoli, terrore dei ristoratori del centro storico di Roma, sono stati arrestati dai Carabinieri, in due distinte circostanze, con l'accusa di furto aggravato. Lo comunica una nota del comando provinciale di Roma precisando che i quattro 'manolesta dei tavolini' usavano attendere che il cliente preso di mira appoggiasse la giacca o la borsa alla sedia, o lasciasse incustoditi gli effetti personali per qualche istante, e li ripuliva. Ben vestiti seguivano la vittima designata, aspettavano che si accomodasse al ristorante e se ritenevano opportuno facevano lo stesso anche loro chiamando anche l'ordinazione. Non appena il momento si faceva propizio e la preda era distratta colpivano per poi allontanarsi in maniera molto discreta. I primi due sono stati scoperti dai carabinieri della stazione Roma San Lorenzo in Lucina davanti a un ristorante di via di Propaganda. I militari, in borghese, di pattuglia nel centro storico li hanno notati allontanarsi frettolosamente e li hanno subito bloccati in possesso di un telefonino appena rubato ad un cliente che lo aveva appoggiato sul tavolo del ristorante. I due manolesta italiani, invece, sono stati sorpresi dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Centro dopo essere entrati in azione, con la stessa tecnica, in un disco-pub di via Palestro. Anche in questo caso i due ladri, uno proveniente dalla provincia di Napoli, l'altro dalla provincia di Caserta, hanno atteso che le loro vittime, due ragazze di 25 e 27 anni, lasciassero incustodite per pochi istanti le borse appoggiate sul tavolo per trafugare 300 euro in contanti e un telefono cellulare: sono stati immediatamente bloccati dai carabinieri che hanno interamente recuperato la refurtiva, restituendola alle proprietarie. Gli arrestati saranno processati con rito direttissimo. com-stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello