domenica 11 dicembre | 09:09
pubblicato il 16/ago/2013 18:20

Roma: Alemanno su foibe, non esistono orrori di serie A e serie B

(ASCA) - Roma, 16 ago -''E' assurdo pensare che la storia di Roma possa venir catalogata con orrori di serie A e di serie B. E' ancora piu' assurdo che questo sia il pensiero del vicesindaco, Luigi Nieri, che considera il ''Giorno del Ricordo'' come una celebrazione di destra e quindi meno rappresentativa della storia della citta'. I martiri delle foibe istriane e l'esodo delle popolazioni giuliano-dalmate devono essere una celebrazione di tutto il popolo italiano''.

Cosi', l'ex sindaco Gianni Alemanno.

''Nessuno vuole alimentare polemiche, ma - avverte - guai al popolo che perde pezzi di memoria. Guai a chi acconsente di mettere in dubbio i valori fondamentali alla luce di un diverso orientamento politico. Se il vicesindaco Nieri ritiene non importante lasciare in eredita' ai giovani una memoria condivisa, denigrando, anche solo a parole, i Viaggi della Memoria, che negli anni ci siamo impegnati a tramandare, oltraggia i tanti italiani morti infoibati e le generazioni che faticosamente combattono per mantenere vivo questo ricordo''. com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina