giovedì 08 dicembre | 17:43
pubblicato il 07/gen/2014 19:42

Roma: Alemanno, su Acca Larentia pretestuose le motivazioni di Marino

(ASCA) - Roma, 7 gen 2014 - ''Sono purtroppo pretestuose le motivazioni adottate dal sindaco Marino per non venire oggi ad Acca Larentia.

La lapide a cui fa riferimento il Sindaco e' stata apposta da privati cittadini e non pone nessun vincolo istituzionale per la deposizione di una corona di fiori''. Lo dichiara in una nota l'ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, dicendosi ''sconcertato da questa reiterata ricerca di pretesti per non compiere un atto dovuto e necessario, di cui ci sono tutti i precedenti istituzionali creati in cinque anni dalla nostra amministrazione. Ricordare Bigonzetti, Ciavatta e Recchioni non significa attaccare nessuno, tanto meno le forze dell'ordine, ma semplicemente rendere omaggio al loro impegno militante e condannare per sempre ogni forma di violenza politica''. com-bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni