mercoledì 18 gennaio | 11:13
pubblicato il 21/dic/2013 17:38

Roma: Alemanno, non distruggere anni di lavoro su Teatro dell'Opera

(ASCA) - Roma, 21 dic - ''Sul nuovo Cda del teatro dell'Opera mi astengo da ogni commento, anche se basta confrontare i nomi del precedente con i nomi dell'attuale Consiglio di amministrazione per notare qualche significativa differenza.

Ugualmente non voglio commentare la nomina di Carlo Fuortes al ruolo di sovrintendente, esperto professionista che personalmente ho confermato piu' volte come amministratore delegato dell'Auditorium, ma che voglio invitate a non accumulare troppe cariche, perche' un impegno gravoso come quello di Sovrintendente del Teatro dell'Opera di Roma richiede un lavoro a tempo pieno.'' Cosi' l'ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, chiedendo ''con fermezza, invece, ai nuovi vertici del Teatro dell'Opera di non distruggere anni di lavoro che hanno portato questa istituzione a fare un salto di livello fino ai vertici della lirica mondiale, insieme alla disponibilita' di Riccardo Muti ad assumere il ruolo di Direttore onorario. Il Teatro dell'Opera - spiega Alemanno - non merita di essere portato sotto le rigide clausole della legge Bray, ne di far pagare al personale, gia' fortemente ridotto negli anni passati, le eventuali ristrutturazioni economiche. Il Sindaco si ricordi del protocollo che ha sottoscritto insieme ai sindacati per far svolgere la prima con il maestro Muti. In questo protocollo c'erano precisi impegni che non possono essere violati senza trascinare il Teatro in una pericolosa spirale involutiva. Al ministro Bray e al direttore, Salvo Nastasi - conclude - chiedo di non considerare il Teatro dell'Opera di Roma come un'istituzione di serie B rispetto alla Scala. Basta confrontare la prima della Scala e la prima dell'Opera di Roma per capire che, certamente, la Fondazione Lirico Sinfonica della nostra citta' non e' seconda a nessuno''.

bet/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa