sabato 03 dicembre | 21:01
pubblicato il 18/dic/2011 14:18

Roma, 3 quintali di botti illegali nel garage e nell'ascensore

Sono stati sequestrati dalla Polizia nel quartiere San Basilio

Roma, 3 quintali di botti illegali nel garage e nell'ascensore

Roma (askanews) - C'erano circa 3 quintali di botti illegali nascosti in questo garage e nel vano elettrico dell'ascensore di un edificio nel quartiere di San Basilio a Roma. Due fratelli di 27 e 25 anni, sono stati denunciati per "detenzione abusiva di materiale pirotecnico". A scoprire la "Santa Barbara" la polizia del commissariato di zona durante un normale servizio di pattugliamento nell'ambito del piano di controllo per le festività natalizie. Gli agenti hanno notato, accatastati nei pressi del garage numerose scatole sospette. Attraverso un'apertura hanno individuato il materiale pirotecnico sistemato all'interno del locale, senza alcun rispetto delle norma di sicurezza. Nel corso di una successiva ispezione, sono stati trovati altri 30 chili di esplosivo, di fabbricazione cinese, nascosti nel vano dell'ascensore e pronti per essere venduti. Finora le forze dell'ordine hanno sequestrato quasi 450 Kg di botti illegali mentre è stata chiusa, nei pressi di Tivoli, una fabbrica clandestina di fuochi d'artificio.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari