lunedì 05 dicembre | 12:09
pubblicato il 03/set/2011 12:20

Rivoluzione trasporti, a Napoli 23 chilometri di cantieri

Prevista la realizzazione di 16 nuove stazioni

Rivoluzione trasporti, a Napoli 23 chilometri di cantieri

Milano, 3 set. (askanews) - Il rilancio di Napoli e della Campania passa anche dalla rete dei trasporti. Metropolitana, Circumvesuviana, Cumana e tram: il progetto di potenziamento della rete su ferro, dal valore complessivo di 5 miliardi di euro, ha già visto la realizzazione di 16 nuove stazioni e 12 stazioni riqualificate per un investimento di 2 miliardi di euro già spesi. Ma non finisce qui: attualmente sono aperti cantieri per altri 23 km di linea e 18 stazioni, tra nuove e riqualificate, che si chiuderanno nei prossimi mesi e nei prossimi anni. Già oggi, grazie agli interventi completati, si registrano, in città, effetti significativi in termini di aumento dell uso del trasporto pubblico: negli ultimi 8 anni c'è stato un incremento del 75% degli utenti delle reti ferroviarie e di converso una contrazione della circolazione delle auto.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari