giovedì 08 dicembre | 00:13
pubblicato il 27/giu/2013 18:52

Ritrovato in mare l'aereo su cui è scomparso Vittorio Missoni

A confermarlo anche fonti della Farnesina

Ritrovato in mare l'aereo su cui è scomparso Vittorio Missoni

Milano, (askanews) - Lo hanno localizzato a 70 metri di profondità a nord di Cayo Carenero l'aereo scomparso a Los Roques lo scorso 4 gennaio,con a bordo Vittorio Missoni, la sua compagna e altri due amici.E' stato il portavoce del ministero dell'Interno di Caracas, Jorge Galindo, ad annunciarlo con un messaggio su Twitter. A stretto giro la conferma del ritrovamento anche da parte della Farnesina. Il bimotore che era decollato dall'arcipelago di Los Roques, diretto all'aeroporto di Caracas, è spezzato in più tronconi - stando a quanto riferiscono fonti del ministero degliEsteri - ma la matricola è ancora leggibile, cosa che ha reso possibile l'identificazione. Sull'aereo lo scorso gennaio oltre a Missoni, figlio maggiore dello stilista Ottavio, scomparso circa due mesi fa, c'erano anche la moglie, Maurizia Castiglioni, e una coppia di amici, Eda Scalvenzi e Guido Foresti, nonchè il pilota e il co-pilota.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni