lunedì 05 dicembre | 13:50
pubblicato il 23/feb/2012 11:24

Ritrovati a Capri i corpi dei due fratelli dispersi di Sorrento

Erano usciti in barca per pescare: sorpresi dal maltempo

Ritrovati a Capri i corpi dei due fratelli dispersi di Sorrento

Capri (askanews) - Sono stati trovati nelle acque del porticciolo di Capri, i corpi di due uomini, identificati come i due fratelli di Sorrento, Vincenzo ed Ernesto Staiano, che erano dispersi in mare dalla sera del 21 febbraio, quando della loro barca si erano perse le tracce a causa del maltempo. I due erano usciti per una battuta di pesca notturna, nonostante le pessime condizioni meteo, e non avevano mai fatto ritorno a Sorrento. Il primo corpo è stato individuato tra le 7 e le 8 di questa mattina da un pescatore caprese, il secondo poco più di un'ora dopo, grazie all'intervento di un elicottero della Capitaneria di porto.Le ricerche sono state coordinate dalle capitanerie di Napoli e Salerno. Il forte vento di grecale, che spira da ore su tutto il golfo di Napoli, ha reso più difficili le operazioni di soccorso nel tratto di mare tra Punta Campanella e l'isola Azzurra.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari