sabato 25 febbraio | 17:02
pubblicato il 30/nov/2013 12:00

Riscuotevano pensione madre e zio deceduti da 2007, denunciati

Scoperti dalla Guardia di Finanza di Pistoia

Riscuotevano pensione madre e zio deceduti da 2007, denunciati

Roma, 30 nov. (askanews) - La Guardia di Finanza di Pistoia ha sequestrato oltre 53.000 euro ed un'abitazione a due pistoiesi che hanno riscosso indebitamente la pensione della madre e di uno zio deceduti dal 2007. Grazie agli accertamenti bancari e patrimoniali svolti, i militari hanno accertato che il figlio della pensionata si era illecitamente appropriato - dal 2007 al 2009 - di circa 30.000,00 euro mentre il nipote dell'uomo - dal 2007 al 2008 - aveva riscosso oltre 23.500,000 euro approfittando delle deleghe ad operare sui libretti postali intestati ai congiunti e sui quali erano accreditate periodicamente le somme da parte dell'Inps e dell'Inpdap. Le due persone denunciate dovranno rispondere di truffa aggravata ai danni dello Stato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech