martedì 06 dicembre | 15:55
pubblicato il 30/nov/2013 12:00

Riscuotevano pensione madre e zio deceduti da 2007, denunciati

Scoperti dalla Guardia di Finanza di Pistoia

Riscuotevano pensione madre e zio deceduti da 2007, denunciati

Roma, 30 nov. (askanews) - La Guardia di Finanza di Pistoia ha sequestrato oltre 53.000 euro ed un'abitazione a due pistoiesi che hanno riscosso indebitamente la pensione della madre e di uno zio deceduti dal 2007. Grazie agli accertamenti bancari e patrimoniali svolti, i militari hanno accertato che il figlio della pensionata si era illecitamente appropriato - dal 2007 al 2009 - di circa 30.000,00 euro mentre il nipote dell'uomo - dal 2007 al 2008 - aveva riscosso oltre 23.500,000 euro approfittando delle deleghe ad operare sui libretti postali intestati ai congiunti e sui quali erano accreditate periodicamente le somme da parte dell'Inps e dell'Inpdap. Le due persone denunciate dovranno rispondere di truffa aggravata ai danni dello Stato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni