sabato 03 dicembre | 23:13
pubblicato il 14/ott/2011 17:55

Rischio crolli a San Gregorio Armeno, chiude la strada presepi

Via divisa da palazzo pericolante, pastorai minacciano serrata

Rischio crolli a San Gregorio Armeno, chiude la strada presepi

Chiuso per pericolo crolli. L'accesso alla strada dei presepi di Napoli, San Gregorio Armeno è vietato per chi proviene da via Tribunali. A meno di quarantotto ore dal crollo di una parte consistente del cornicione dell'edificio seicentesco chiamato l'antico Banco del popolo è stato necessario chiudere un pezzo della famosissima strada al transito. Ma i bottegai non ci stanno e annunciano: serrande chiuse e niente fiera del 1 novembre, se non sarà riaperta al transito in tempi brevi la strada.Attualmente infatti per entrare nella strada dei pastori, anche a piedi, bisogna passare da via San Biagio dei Librai. Un imbuto che potrebbe far allontanare i turisti.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari