mercoledì 18 gennaio | 15:41
pubblicato il 14/ott/2011 17:55

Rischio crolli a San Gregorio Armeno, chiude la strada presepi

Via divisa da palazzo pericolante, pastorai minacciano serrata

Rischio crolli a San Gregorio Armeno, chiude la strada presepi

Chiuso per pericolo crolli. L'accesso alla strada dei presepi di Napoli, San Gregorio Armeno è vietato per chi proviene da via Tribunali. A meno di quarantotto ore dal crollo di una parte consistente del cornicione dell'edificio seicentesco chiamato l'antico Banco del popolo è stato necessario chiudere un pezzo della famosissima strada al transito. Ma i bottegai non ci stanno e annunciano: serrande chiuse e niente fiera del 1 novembre, se non sarà riaperta al transito in tempi brevi la strada.Attualmente infatti per entrare nella strada dei pastori, anche a piedi, bisogna passare da via San Biagio dei Librai. Un imbuto che potrebbe far allontanare i turisti.

Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Milano Moda, l'uomo disinvolto e sicuro di Armani
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa