lunedì 20 febbraio | 10:24
pubblicato il 14/ott/2011 17:55

Rischio crolli a San Gregorio Armeno, chiude la strada presepi

Via divisa da palazzo pericolante, pastorai minacciano serrata

Rischio crolli a San Gregorio Armeno, chiude la strada presepi

Chiuso per pericolo crolli. L'accesso alla strada dei presepi di Napoli, San Gregorio Armeno è vietato per chi proviene da via Tribunali. A meno di quarantotto ore dal crollo di una parte consistente del cornicione dell'edificio seicentesco chiamato l'antico Banco del popolo è stato necessario chiudere un pezzo della famosissima strada al transito. Ma i bottegai non ci stanno e annunciano: serrande chiuse e niente fiera del 1 novembre, se non sarà riaperta al transito in tempi brevi la strada.Attualmente infatti per entrare nella strada dei pastori, anche a piedi, bisogna passare da via San Biagio dei Librai. Un imbuto che potrebbe far allontanare i turisti.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia