venerdì 27 maggio | 17:56
pubblicato il 20/feb/2016 10:02

Riparazioni auto più care in Lombardia, eccezione a Milano

Il rapporto della startup ideata da due trentenni

Riparazioni auto più care in Lombardia, eccezione a Milano

Milano (askanews) - La Regione più cara per far riparare un'auto è la Lombardia, anche se l'officina più economica è proprio a Milano. La sostituzione del kit di distribuzione è in cima alle richieste, seguita dal controllo della frizione e il tagliando. Sono alcuni dei dati del Rapporto Riparazioni 2016 elaborato da RiparAutOnline.com, un portale che permette agli utenti di richiedere online preventivi per la manutenzione ordinaria e straordinaria del proprio veicolo, mettendo a confronto i prezzi di oltre 5.500 officine e carrozzerie.

RiparAutOnline è una start up nata nel 2013 dall'idea di due trentenni, Marco Iacuaniello e Aurelian Vacariuc, sviluppata e cresciuta nell'incubatore I3P del Politecnico di Torino. L'idea è quella di far risparmiare tempo e soldi aiutando gli utenti a scegliere la carrozzeria più adatta alle proprie esigenze.

Gli articoli più letti
Sisma Emilia
Sisma Emilia, lavori con calcestruzzo depotenziato: 15 indagati
Criminalità
Roma, abusa di bimba 10 anni: nuovo arresto per pedofilo seriale
Immigrati
Ventimiglia, prefettura pronta a sgombero forzato dei migranti
Papa
Papa: "spezzare" la propria vita per i poveri e i discriminati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Paura in Usa per un batterio che resiste a tutti gli antibiotici
Motori
La Seat Ateca in mostra al porto di Barcellona
Enogastronomia
Roberto Castagner, La grappa orgoglio italiano del Made in Italy
Turismo
Italia Travel Awards, assegnati a Roma gli Oscar del turismo
Sostenibilità
Barilla nel 2015 cresce in fatturato (+2%) e sostenibilità
Energia e Ambiente
Energia, parte il quadro strategico sui combustibili alternativi
Lifestyle e Design
A Villa D'Este "I voli dell'Ariosto, l'Orlando furioso e le arti
Scienza e Innovazione
Nella culla delle stelle una molecola che fa luce su origini vita
TechnoFun
Mapping 3D sempre più diffuso, soppianta i fuochi d'artificio