martedì 24 gennaio | 00:19
pubblicato il 06/lug/2011 21:04

Rignano/ Commissione Csm: Riassegnare giudice al processo

Consiglieri unanimi, domani decisione definitiva in plenum

Rignano/ Commissione Csm: Riassegnare giudice al processo

Roma, 6 lug. (askanews) - La nona commissione del Consiglio superiore della magistratura ha confermato l'orientamento di restituire il giudice Marzia Minutillo Turtur al processo in corso al Tribunale di Tivoli sui presunti abusi ai danni dei bimbi dell'asilo 'Olga Rovere' di Rignano Flaminio. La decisione definitiva spetterà domani al plenum del Csm, ma l'orientamento della commissione è unanime. La magistrata aveva fatto domanda di assegnazione alla commissione aggiudicatrice di un concorso e per questo motivo era stata distaccata dai suoi compiti. Ma la difesa dei presunti pedofili aveva rifiutato la validazione degli atti compiuti finora visto il mutamento di composizione del collegio, e quindi senza la riassegnazione del giudice Minutillo Turtur il procedimento avrebbe dovuto ricominciare da zero. La vicenda aveva suscitato la protesta delle famiglie dei bambini che secondo l'accusa avrebbero subito gli abusi, spingendo quindi il Consiglio a tornare sui propri passi: il comityato di presidenza di palazzo dei Marescialli aveva infatti sollecitato la nona commissione ariaprire la pratica. La giudice è stata ascoltata oggi in audizione dalla nona commissione, e si è rammaricata, secondo quanto riferiscono alcuni dei partecipanti ala riunione, per essere stata posta al centro di accuse di 'insensibilità' rispetto al dramma del quale si tratta nel processo, ma si è rimessa alla decisione del Consiglio. "Noi - ha spiegato Nicolò Zanon, vicepresidente della commissione - dobbiamo avere un solo obiettivo che è il corretto funzionamento del Tribunale e della giustizia in generale. Questo procedimento riscuote una attenzione pubblica comprensibile, quindi non possiamo abdicare alle nostre competenze. C'è una situazione oggettiva che è nata non certo per volontà del Csm, visto che per quel concorso erano state presentate delle domande e noi avevamo fatto una selezione e poi un sorteggio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4