lunedì 20 febbraio | 19:12
pubblicato il 25/set/2013 17:16

Rifugiati: Anci, traguardo 16mila posti accoglienza frutto lavoro comuni

Rifugiati: Anci, traguardo 16mila posti accoglienza frutto lavoro comuni

(ASCA) - Roma, 25 set - '''Finalmente prende corpo un vero e proprio Sistema nazionale di accoglienza il cui perno sono proprio i comuni e le province''.

Cosi' Piero Fassino, presidente dell'Associazione nazionale comuni italiani (Anci) commenta in una nota il decreto 17 settembre 2013 del Capo dipartimento per le Liberta' civili e l'Immigrazione, che ha aumentato da 3mila a 16mila posti la capacita' ricettiva del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar) per il triennio 2014-2016.

'''Un'accoglienza, quella offerta da comuni e province con il contributo indispensabile delle Associazioni di tutela, diffusa sull'intero territorio nazionale, che garantisce - aggiunge Fassino - standard elevati di accoglienza e quindi positivi percorsi di integrazione, un buon monitoraggio degli interventi e costi messi in efficienza e controllati''. Il rappresentante dei comuni, accoglie '''con particolare soddisfazione'' la misura anche a fronte delle sollecitazioni piu' volte arrivate dall'Europa ad investire sul sistema di accoglienza Sprar. '''Questo risultato - prosegue il presidente dell'Anci - e' il frutto di una proficua collaborazione istituzionale fra Stato centrale ed enti locali, che e' diventato un modello che si e' concretizzato anche al Tavolo nazionale di coordinamento presieduto dal ministero dell'Interno, e che vede la presenza di Anci, Upi e regioni, e dei ministeri del Lavoro e per l'Integrazione''.

L'ampliamento dei posti di accoglienza e' dunque '''un riconoscimento del lavoro svolto in questi anni dai territori e dall'Anci e che mette in evidenza la capacita' di risposta del modello Sprar anche in condizioni difficili. Con l'occasione - conclude Fassino - invito tutti i comuni, compresi quelli che non fanno ancora parte della rete a cogliere a pieno questa opportunita', presentando domanda per entrare nel Sistema''.

com-stt/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia