lunedì 23 gennaio | 08:06
pubblicato il 25/set/2013 17:16

Rifugiati: Anci, traguardo 16mila posti accoglienza frutto lavoro comuni

Rifugiati: Anci, traguardo 16mila posti accoglienza frutto lavoro comuni

(ASCA) - Roma, 25 set - '''Finalmente prende corpo un vero e proprio Sistema nazionale di accoglienza il cui perno sono proprio i comuni e le province''.

Cosi' Piero Fassino, presidente dell'Associazione nazionale comuni italiani (Anci) commenta in una nota il decreto 17 settembre 2013 del Capo dipartimento per le Liberta' civili e l'Immigrazione, che ha aumentato da 3mila a 16mila posti la capacita' ricettiva del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar) per il triennio 2014-2016.

'''Un'accoglienza, quella offerta da comuni e province con il contributo indispensabile delle Associazioni di tutela, diffusa sull'intero territorio nazionale, che garantisce - aggiunge Fassino - standard elevati di accoglienza e quindi positivi percorsi di integrazione, un buon monitoraggio degli interventi e costi messi in efficienza e controllati''. Il rappresentante dei comuni, accoglie '''con particolare soddisfazione'' la misura anche a fronte delle sollecitazioni piu' volte arrivate dall'Europa ad investire sul sistema di accoglienza Sprar. '''Questo risultato - prosegue il presidente dell'Anci - e' il frutto di una proficua collaborazione istituzionale fra Stato centrale ed enti locali, che e' diventato un modello che si e' concretizzato anche al Tavolo nazionale di coordinamento presieduto dal ministero dell'Interno, e che vede la presenza di Anci, Upi e regioni, e dei ministeri del Lavoro e per l'Integrazione''.

L'ampliamento dei posti di accoglienza e' dunque '''un riconoscimento del lavoro svolto in questi anni dai territori e dall'Anci e che mette in evidenza la capacita' di risposta del modello Sprar anche in condizioni difficili. Con l'occasione - conclude Fassino - invito tutti i comuni, compresi quelli che non fanno ancora parte della rete a cogliere a pieno questa opportunita', presentando domanda per entrare nel Sistema''.

com-stt/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4