lunedì 16 gennaio | 14:28
pubblicato il 30/gen/2014 11:01

Riforme: Eurispes, italiani bocciano Province e salvano Regioni

(ASCA) - Roma, 30 gen 2014 - Nell'ultimo anno gli italiani favorevoli all'abolizione delle Province hanno raggiunto quota, 61,5%, mentre la maggioranza concorda nel mantenere in vita le Regioni.

Lo attesta il Rapporto Italia 2014 presentato oggi a Roma dall'Eurispes e realizzato su un campione di 1097 cittadini, con rilevazioni effettuate tra il 13 dicembre 2013 e il 4 gennaio 2014.

Rispetto al 2011, quando optava per l'abolizione delle Province il 46,6% del campione, si evidenzia un aumento significativo di quanti, oggi a larga maggioranza, approvano la riforma (61,5%).

A differenza del giudizio registrato per le Province, la maggioranza dei cittadini (59,3%) ha manifestato la propria contrarieta' ad eliminare le Regioni, il 27,8% si e' detto favorevole, mentre il 12,9% non si esprime al riguardo.

com-stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%