martedì 21 febbraio | 00:07
pubblicato il 27/lug/2011 10:05

Rifiuti, viaggio ad Acerra: il termovalorizzatore che divide

L'impianto apre le porte a Federconsumatori per un confronto

Rifiuti, viaggio ad Acerra: il termovalorizzatore che divide

Per alcuni è un mostro inquinante, per altri una struttura d'avanguardia, per altri ancora è una delle vie per far uscire Napoli dall'emergenza rifiuti. Per avvicinare la popolazione campana al termovalorizzatore di Acerra, l'A2A, l'azienda che gestisce la struttura, ha deciso di spalancare i cancelli a una delegazione di Federconsumatori e Legambiente Campania. "Oggi abbiamo aperto una nuova strada per avvicinare la gente a questo bunker protetto dai militari, per vigilare su quanto avviene qui dentro", ha commentato il presidente di Federconsumatori Campania, Rosario Stornaiuolo ribadendo la contrarietà al termovalorizzatore.Secondo A2A quello di Acerra è un termovalorizzatore di ultima generazione, molto moderno e molto performante, che ha la produzione di energia elettrica per kg di rifiuti tra le più alte d'Europa. Recentemente sono stati fatti interventi di manutenzione straordinaria per renderlo ulteriormente affidabile.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia