domenica 19 febbraio | 22:11
pubblicato il 21/nov/2011 19:07

Rifiuti, UniCal: irruzione studenti contro assessore indagato

Gli universitari chiedono le dimissioni di Francesco Pugliano

Rifiuti, UniCal: irruzione studenti contro assessore indagato

Fuori programma all'Università della Calabria a Cosenza, durante un incontro pubblico per presentare la Conferenza regionale di Educazione ambientale del 24 e 25 novembre.Un gruppo di studenti legato alla "Rete per la difesa del territorio Franco Nisticò" ha fatto irruzione per chiedere le dimissioni di uno dei relatori: l'assessore regionale all'Ambiente Francesco Pugliano, di recente indagato per reati ambientali nella gestione della discarica di Alli, a Catanzaro, per fatti risalenti all'epoca in cui era sub-commissario per l'emergenza rifiuti in Calabria. La rete per la difesa del territorio da tempo protesta per la fine del commissariamento per l'emergenza rifiuti in Calabria che va avanti da oltre 14 anni. Per l'ex commissario Graziano Melandri, indagato nella stessa inchiesta che vede coinvolto Pugliano, è stata recentemente disposta l'interdizione dai pubblici uffici.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia