mercoledì 07 dicembre | 14:37
pubblicato il 05/nov/2011 17:35

Rifiuti, raccolta a rischio in Sicilia: allarme delle imprese

In difficoltà, chiedono la soppressione degli Ato

Rifiuti, raccolta a rischio in Sicilia: allarme delle imprese

La raccolta dei rifiuti in Sicilia rischia di andare in stallo, messa in pericolo dalla difficile situazione delle imprese dei servizi di igiene ambientale. A lanciare l'allarme a Palermo sono i rappresentanti del Comitato delle imprese della Sicilia e le segreterie regionali di Fp Cgil, Fit Cisl, Ugl, Uil Trasporti, unite nel chiedere più attenzione da parte del governo regionale e l'applicazione della legge 9, che prevede la liquidazione degli Ato, le Autorità d'ambito territoriale ottimale per la gestione di rifiuti e servizio idrico integrato. Michele Palazzotto, segretario generale di Fp Cgil Sicilia.Rossella Pezzino è presidente del Comitato delle imprese dei servizi di igiene ambientale della Sicilia.Appuntamento il 18 novembre a Palazzo d'Orleans per chiedere al presidente Raffaele Lombardo risposte definitive.

Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni