mercoledì 18 gennaio | 17:50
pubblicato il 10/gen/2014 09:32

Rifiuti: Piccirillo, ecomafie diffuse su tutto il territorio nazionale

(ASCA) - Roma, 10 gen 2014 - ''La diffusione dei fenomeno di ecomafie e' spigabile in due motivi: anzitutto, le grandi attrattive in termini di lucro, I proventi da guadagnare, e poi la particolarita' di questi settori meno ''esposti'' rispetto alla criminalita' classica, alla droga, dove e' piu' chiaramente identificabile la matrice illecita. Quindi paradossalmente, la lucrativita' di queste attivita' e' strettamente connessa al sistema dei controlli''. Lo spiega Raffaele Piccirillo, magistrato, presidente della Commissione Ecoreati del Ministero dell'Ambiente , a ''Prima di tutto''.

''Il 46% dei reati viene commesso nelle 4 regioni a piu' larga infiltrazione mafiosa (Campania, Calabria, Puglia e Sicilia) - aggiunge Piccirillo - ma questo non deve trarci in inganno, perche' queste regioni sono le destinatarie finali di questi sversamenti, ma la responsabilita' di questi comportamenti non fa capo esclusivamente a persone che abitano in quei territori, ma purtroppo estese su tutto il Paese. Come e' apparso da inchieste giudiziarie, molti contenuti di questi sversamenti proveninavano da industrie del Nord e del centro Italia. In sostanza, c'e' stata una disponiblita' delle organizzazioni criminali mafiose e non, a porsi come intermediari con gi imprenditorij offrendo loro un servizio di smaltimento, a prezzi ovviamente contenuti, da effettuarsi nei luoghi da loro controlati, e torniamo alle 4 regioni succitate. In tutto questo, in molti casi si sono avuti momenti di intermediazione politica. La vicenda della Campania, alle origini c'era una doppia tangente, che comunque conveniva agli imprenditori del Nord perche' comunque era sicuramente a prezzi piu' contenuti rispetto ai costi di smaltimento legali'' conclude Piccirillo.

res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sciame sismico dopo tre forti scosse di mattina in centro Italia
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina