lunedì 16 gennaio | 23:36
pubblicato il 06/nov/2013 12:00

Rifiuti pericolosi abbandonati nel Casertano: nuovi sequestri

A Casagiove, anche fusti con scarti industriali ed eternit

Rifiuti pericolosi abbandonati nel Casertano: nuovi sequestri

Caserta, (askanews) - Due aree da 15mila e 400 metri quadrati, sulle quali erano stati scaricati illecitamente rifiuti speciali e pericolosi, sono state sequestrate dai carabinieri a fine ottobre nel territorio del comune Casagiove, nel casertano. In via San Leucio, in un'area già appartenente a una società sottoposta a cautela fallimentare, sono state ritrovate auto dismesse, 20 fusti metallici da 200 litri, alcuni dei quali contenenti materiale oleoso, scarti da lavorazione industriale, vari pneumatici, batterie di auto e diverse lastre di eternit.In località Mazzocca, invece, in un terreno di un privato, sono stati rinvenuti rifiuti speciali, come guaine plastiche in bitume, contenitori in metallo per solventi, parti di veicoli escarti di lavorazione edile e rifiuti solidi urbani. Si tratta di materiali altamente pericolosi per la salute ancora una volta abbandonati nella cosiddetta Terra dei Fuochi.

Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello