martedì 21 febbraio | 17:46
pubblicato il 18/apr/2013 12:00

Rifiuti/ Palermo, ancora roghi. Oggi lavoratori Amia in piazza

La notte scorsa decine di cassonetti date alle fiamme

Rifiuti/ Palermo, ancora roghi. Oggi lavoratori Amia in piazza

Palermo, 18 apr. (askanews) - Anche la notte scorsa a Palermo si sono registrate decine di incendi di cassonetti e cumuli d'immondizia per strada. I Vigili del fuoco del capoluogo siciliano sono intervenuti in diverse zone della città per domare le fiamme appiccate dai cittadini esasperati dalle condizioni disastrose in cui versano alcuni punti di raccolta, con vere e proprie montagne di sacchi di spazzatura che rendono impraticabili i marciapiedi. La raccolta dei rifiuti da parte dell'Amia è proseguita anche con l'uso di mezzi straordinari, ma le tonnellate d'immondizia arretrata sono ancora tante. Oggi pomeriggio, intanto, i lavoratori dell'Amia torneranno in piazza per chiedere garanzie sul loro futuro, e la soluzione dello stallo creatosi in questi giorni tra i commissari straordinari e l'amministrazione guidata dal sindaco Leoluca Orlando.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia