sabato 03 dicembre | 08:14
pubblicato il 18/apr/2013 12:00

Rifiuti/ Palermo, ancora roghi. Oggi lavoratori Amia in piazza

La notte scorsa decine di cassonetti date alle fiamme

Rifiuti/ Palermo, ancora roghi. Oggi lavoratori Amia in piazza

Palermo, 18 apr. (askanews) - Anche la notte scorsa a Palermo si sono registrate decine di incendi di cassonetti e cumuli d'immondizia per strada. I Vigili del fuoco del capoluogo siciliano sono intervenuti in diverse zone della città per domare le fiamme appiccate dai cittadini esasperati dalle condizioni disastrose in cui versano alcuni punti di raccolta, con vere e proprie montagne di sacchi di spazzatura che rendono impraticabili i marciapiedi. La raccolta dei rifiuti da parte dell'Amia è proseguita anche con l'uso di mezzi straordinari, ma le tonnellate d'immondizia arretrata sono ancora tante. Oggi pomeriggio, intanto, i lavoratori dell'Amia torneranno in piazza per chiedere garanzie sul loro futuro, e la soluzione dello stallo creatosi in questi giorni tra i commissari straordinari e l'amministrazione guidata dal sindaco Leoluca Orlando.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari