venerdì 09 dicembre | 09:13
pubblicato il 05/lug/2011 08:58

Rifiuti Napoli, vertice in Regione: trovate 5 aree per discariche

Vertice con Caldoro e Cesaro dopo appello premier a governatori

Rifiuti Napoli, vertice in Regione: trovate 5 aree per discariche

Cinque aree ricavate in cave abbandonate e dismesse, dove realizzare le discariche: sono i siti individuati durante il Tavolo che si è riunito in Regione Campania con il governatore Stefano Caldoro, il presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, e il commissario straordinario per la realizzazione delle discariche, Annunziato Vardè. Un incontro nel quale è stata definita la collocazione delle discariche, tutte sul territorio napoletano in distinte aree geografiche: obiettivo garantire, una volta realizzate entro l'anno, la piena autosufficienza del Comune di Napoli e della provincia fino alla realizzazione degli impianti necessari al ciclo integrato dei rifiuti, e comunque almeno per quattro anni. La nota diffusa al termine del vertice chiarisce che, "fino alla realizzazione dei siti di smaltimento, sarà indispensabile avvalersi dei conferimenti fuori regione così come previsto dal decreto legge". Proprio sul tema della solidarietà tra Regioni è arrivato l'appello del premier Silvio Berlusconi ai governatori perchè aiutino la Campania a risolvere "un'emergenza nazionale".

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina