lunedì 05 dicembre | 19:53
pubblicato il 27/giu/2011 18:56

Rifiuti Napoli, task force per controllare salute e ambiente

Database dei medici di famiglia controllerà picchi

Rifiuti Napoli, task force per controllare salute e ambiente

Una task force sanitaria per controllare la salute dei cittadini e dell'ambiente in questi giorni in cui il problema cronico dei rifiuti a Napoli ha raggiunto livelli insopportabili. Il progetto impegna un dipartimento dell'Asl napoli 1, l'ordine dei medici, il Comune e soprattutto i medici di famiglia che da tempo condividono cartelle cliniche e dati sulla salute dei napoletani. Un database telematico di grande aiuto in questo momento come spiega l'assessore Giuseppina Tommasielli fra gli ideatori della task force insieme con il vicesindaco Tommaso Sodano.Il ministro della Salute Ferruccio Fazio però, pur sottolineando che il problema rifiuti va risolto al più presto, ha precisato che "Dal punto di vista della salute e delle malattie non ci sono realmente rischi".

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari