sabato 03 dicembre | 05:52
pubblicato il 12/mag/2011 09:49

Rifiuti Napoli, Caldoro: 90% responsabilità emergenza del Comune

"Governo e regione hanno fatto tutto il dovuto"

Rifiuti Napoli, Caldoro: 90% responsabilità emergenza del Comune

"Il governo e la Regione hanno fatto tutto il dovuto. Il 90% della responsabilità è del Comune di Napoli". Dopo le accuse del premier Silvio Berlusconi ai pm sull'emergenza rifiuti, arriva il giudizio netto sulle reponsabilità del governatore Stefano Caldoro. La Regione deve solo governare i flussi nei periodi di emergenza, ha spiegato Caldoro, ricordando che la nomina dei commissari straordinari è avvenuta da un mese e mezzo. "Ci sono comuni nel Napoletano - ha precisato - anche amministrati dal centrosinistra, che non hanno rifiuti in strada perchè hanno saputo risolvere la questione". Caldoro ha parlato anche del ruolo della magistratura. "Difficile pensare a una regia, ma sono intervenute tre Procure più la Dda e in un mese abbiamo avuto il sequestro parziale della discarica di Chiaiano, quello totale di Santarcangelo Tremonte e l'interdittiva antimafia a Savignano Irpino che ha prodotto la chiusura del sito". Tutte discariche che, ha detto il governatore campano, servono Napoli.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari