mercoledì 22 febbraio | 14:38
pubblicato il 04/lug/2011 10:30

Rifiuti, Napoli aspetta risposta delle Regioni per trasferimenti

Sì della Liguria, accoglierà 20mila tonnellate

Rifiuti, Napoli aspetta risposta delle Regioni per trasferimenti

Con poco più di mille tonnellate di spazzatura per strada Napoli torna a respirare anche se la situazione è migliorata soprattutto in centro, mentre restano più critiche le condizioni di periferia e provincia. L'attesa è tutta per la risposta delle Regioni a cui è arrivata la richiesta di nulla osta per il trasferimento dei rifiuti. L'unico sì certo è quello della Liguria che si è impegnata a raccogliere da questa settimana ventimila tonnellate. Gli altri nulla osta sono stati chiesti a Sicilia, Puglia, Marche, Emilia Romagna, Toscana, Friuli Venezia Giulia e Lombardia. Qui una mezza apertura arriva per ora non dalla Regione che ha detto no all'invio di rifiuti nell'inceneritore di Brescia, ma dal sindaco di Milano Giuliano Pisapia che ha inviato a Napoli sei autocompattatori da venti metri cubi.

Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%