martedì 24 gennaio | 18:38
pubblicato il 04/lug/2011 10:30

Rifiuti, Napoli aspetta risposta delle Regioni per trasferimenti

Sì della Liguria, accoglierà 20mila tonnellate

Rifiuti, Napoli aspetta risposta delle Regioni per trasferimenti

Con poco più di mille tonnellate di spazzatura per strada Napoli torna a respirare anche se la situazione è migliorata soprattutto in centro, mentre restano più critiche le condizioni di periferia e provincia. L'attesa è tutta per la risposta delle Regioni a cui è arrivata la richiesta di nulla osta per il trasferimento dei rifiuti. L'unico sì certo è quello della Liguria che si è impegnata a raccogliere da questa settimana ventimila tonnellate. Gli altri nulla osta sono stati chiesti a Sicilia, Puglia, Marche, Emilia Romagna, Toscana, Friuli Venezia Giulia e Lombardia. Qui una mezza apertura arriva per ora non dalla Regione che ha detto no all'invio di rifiuti nell'inceneritore di Brescia, ma dal sindaco di Milano Giuliano Pisapia che ha inviato a Napoli sei autocompattatori da venti metri cubi.

Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4