martedì 06 dicembre | 09:17
pubblicato il 08/lug/2013 16:37

Rifiuti: Legambiente, Italia a due velocita'. A nord 85% dei 'ricicloni'

Rifiuti: Legambiente, Italia a due velocita'. A nord 85% dei 'ricicloni'

(ASCA) - Nel complesso, l'85% dei comuni italiani virtuosi nella raccolta differenziata dei rifiuti si trova al nord, mentre il restante 15% e' equamente distribuito al centro sud. Il Veneto sempre in testa con la percentuale piu' alta di comuni ricicloni sul totale (65,40%); il Friuli Venezia Giulia incrementa i risultati passando dal 35% dello scorso anno al 55%. Incrementi del 5% circa anche in Basilicata e nelle Marche, ma su numeri di partenza decisamente inferiori. Lo attesta il dossier ''Comuni ricicloni 2013'' presentato oggi da Legambiente che parla di ''Italia a due velocita'''.

Nelle prime 100 posizioni della classifica dei piccoli comuni del Nord troviamo 52 veneti, 32 trentini, 12 friulani, 2 lombardi e 2 piemontesi. Il primo ad insinuarsi in questa classifica tutta nord Eet e' Medolago (Bg) in 69esima posizione. La sorpresa - scrive Legambiente - arriva osservando le prime 100 posizioni della classifica assoluta dove a seguire la performance del triveneto che piazza 56 comuni del Veneto, 30 del Trentino Alto Adige e 9 del Friuli Venezia Giulia, troviamo un comune della Toscana, Serravalle Pistoiese (Pt), in 65a posizione, e uno della Campania, Casal Velino (Sa) nella posizione successiva. Notizie positive - evidenziail dossier ''Comuni ricloni'', giunto alla sua 20ma edizione - arrivano dalla Toscana, dove Publiambiente sta coinvolgendo i Comuni a cavallo tra le provincie di Pistoia, Pisa e Firenze, con risultati molto lodevoli, con Empoli (Fi, 48mila abitanti), San Giuliano Terme (Pi, 32mila) e Fucecchio (Fi, oltre 23mila) tra le prime 11 posizioni nella classifica dedicata ai comuni over 10 mila del centro. Sono, invece, 40 i ricicloni marchigiani che riempiono la graduatoria dei piccoli comuni del Centro, tutti serviti dai consorzi Cosmari, Cir33 e Unione Roverasca. I piccoli comuni del sud sono solo in Campania, fino alla 18a posizione, in provincia di Salerno ma anche di Napoli, Benevento e Avellino.

Complessivamente i ricicloni del sud (105) sono di piu' dei quelli del centro (83), ma si trovano quasi solo in Campania (53) e Sardegna (20). La produzione media pro capite di rifiuti dei ricicloni - conclude Legmabiente, rimane inalterata, confermando la flessione di circa il 4,5% rispetto alle percentuali del 2010, imputabile soprattutto ad una ''decrescita infelice'' dei consumi, ma anche alle varie iniziative intraprese dai piu' virtuosi.

com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari