lunedì 23 gennaio | 19:59
pubblicato il 10/apr/2012 20:03

Rifiuti in fiamme, a Catania bruciati 18 cassonetti

Roghi nelle principali vie della città

Rifiuti in fiamme, a Catania bruciati 18 cassonetti

Catania (askanews) - A Catania sono stati bruciati diciotto cassonetti destinati alla raccolta differenziata. Un'azione di vandalismo compiuta da ignoti che ha colpito le principali arterie della città: Corso Italia, via dello shopping catanese, via Martino Cilestre, via Verona, via Ramondetta, via Milano e via Cervignano. Sul luogo sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco che hanno subito domato i roghi, ma i resti dei cassonetti e le macerie non sono ancora stati rimossi. A subire i danni maggiori sono i cittadini, che oltre a dover sopportare tra il cattivo odore di plastica bruciata, non sanno dove gettare i rifiuti. Secondo il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli i roghi sono un messaggio preciso: "E' la risposta dolosa, l'ennesima purtroppo, alla nostra azione di trasparenza e legalità".

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Gioco azzardo
Nomisma: 1,2 mln di studenti tenta la fortuna col gioco d'azzardo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4