lunedì 05 dicembre | 03:40
pubblicato il 29/gen/2011 19:44

Rifiuti, i cittadini di Quarto in piazza contro la discarica

Comune del Napoletano scelto da provincia per nuovo sito

Rifiuti, i cittadini di Quarto in piazza contro la discarica

No alla discarica: è lo slogan scandito dai manifestanti scesi in piazza a Quarto, nel Napoletano, contro la decisione della provincia che vorrebbe localizzare il nuovo sito per lo sversamento dei rifiuti in una delle cave di via Spinelli, in attesa della costruzione del termovalorizzatore di Napoli est. Diecimila persone, secondo gli organizzatori, hanno percorso le vie della città in segno di protesta: in prima linea il sindaco Sauro Secone, che ribadisce il no di amministrazione e cittadini alla discarica.Insieme ai politici manifestano parroci, associazioni, movimenti civili, sindacati e scuole, che denunciano gli alti rischi per la salute della discarica, dimostrati dai rapporti delle Asl, e la non idoneità del sito scelto, certificata da una relazione dell'Università Federico II di Napoli. Al corteo anche i comitati civici antidiscarica di Acerra, Chiaiano, Giugliano, Taverna del Re e Terzigno.Anche la Sovrintendenza speciale per i beni archeologici ha dato parere negativo alla costruzione della discarica.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari