giovedì 08 dicembre | 07:06
pubblicato il 01/lug/2011 10:54

Rifiuti, De Magistris e Caldoro bocciano decreto: insufficiente

E il ministro Prestigiacomo lo difende: sindaco mi ringrazi

Rifiuti, De Magistris e Caldoro bocciano decreto: insufficiente

Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e il governatore della Campania Stefano Caldoro bocciano il decreto sui rifiuti di Napoli approvato dal Consiglio dei ministri, con il voto contrario degli esponenti della Lega. Un giudizio negativo bipartisan, che sottolinea la delusione per le misure adottate dal governo. Il sindaco parla di decreto "pilatesco", che "non risolve proprio nulla", nonchè di una delusione. "Noi ci aspettavamo che il governo facesse qualcosa per Napoli" ha detto de Magistris, che definisce poi "politicamente inaccettabili e personalmente indecenti" le parole pronunciate dal leader leghista Umberto Bossi. Il governatore Caldoro parla di un provvedimento "che non consente di superare concretamente le difficoltà di questi giorni. Non è sufficiente. Sarebbe stato preferibile dare più potere ai sindaci" ha concluso. Il ministro Stefania Prestigiacomo, che ha sostenuto l'approvazione del provvedimento, risponde a De Magistris: "Mi aspetto gratitudine, perchè è l'ennesima volta che il governo nazionale interviene sulla questione dei rifiuti".

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni