venerdì 24 febbraio | 09:00
pubblicato il 03/dic/2011 12:20

Rifiuti/ De Magistris: Denuncio chi sporca immagine città

Eventuali soldi ricavati saranno destinati a differenziata

Rifiuti/ De Magistris: Denuncio chi sporca immagine città

Roma, 3 dic. (askanews) - Il sindaco partenopeo Luigi De Magistris ha annunciato di voler querelare chi, in merito alla vicenda rifiuti, "sporcherà l'immagine di Napoli". "Ho dato mandato all'ufficio di gabinetto di denunciare coloro che, in questi giorni, hanno gravemente compromesso - ha detto il primo cittadino a margine di una manifestazione contro le mafie in corso a Napoli - l'immagine di Napoli con immagini di repertorio di cumuli di rifiuti, che rappresentano un danno enorme per la città che ho l'onore e il dovere di rappresentare". De Magistris ha poi spiegato che il compenso ricavato dall'eventuale vittoria in Tribunale sarà destinato alla differenziata. "I soldi che ricaveremo da questa azione giudiziaria - ha concluso - saranno utilizzati per la raccolta differenziata porta a porta".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech