venerdì 24 febbraio | 05:37
pubblicato il 21/lug/2011 15:56

Rifiuti, De Magistris: a settembre incrementare la differenziata

Il sindaco di Napoli: da Lega dibattito avvilente

Rifiuti, De Magistris: a settembre incrementare la differenziata

Un faccia a faccia di quasi due ore tra il ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo e il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris nella sede del Ministero a largo Carlo Goldoni a Roma. Al centro dei colloqui l'annosa questione dei rifiuti nel capoluogo campano.De Magitris e il suo vice Tommaso Sodano avevano già incontrato il ministro per gli Affari regionali, Raffaele Fitto sempre sul tema dei rifiuti. E proprio in merito alla posizione della Lega nel dibattito in Aula sul decreto rifiuti, De Magistris ha commentato secco.All'incontro al ministero dell'Ambiente ha partecipato anche il direttore del Conai, Walter Facciotto insieme al quale sono state poste le basi per un incremento della raccolta differenziata dei materiali da riciclo, che entro dicembre 2011 ha l'obiettivo di raggiungere 330 mila abitanti.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech