venerdì 09 dicembre | 15:13
pubblicato il 19/ott/2011 09:56

Rifiuti, commissariamento Calabria: costi alti e pochi risultati

Le conclusioni della Commissione bicamerale d'inchiesta

Rifiuti, commissariamento Calabria: costi alti e pochi risultati

Tredici anni di commissariamento del settore rifiuti in Calabria hanno bruciato miliardi di euro senza portare risultati. E' una delle conclusioni della Commissione bicamerale d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti in Calabria presieduta da Gaetano Pecorella. L'inefficienza della gestione commissariale si è riversata a cascata su tutto il resto, come spiega Alessandro Bratti, del Pd. Una situazione esplosiva secondo Bratti per un territorio dove le infiltrazione della malavita organizzata sono una realtà quotidiana contro cui combattere. Ala presentazione dei dati era presente anche il presidente della Regione Giuseppe Scopelliti che ha annunciato nel 2012 la fine della fase d'emergenza legata al commissariamento e il via ad una fase di programmazione reale.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina