sabato 25 febbraio | 02:23
pubblicato il 08/ott/2013 13:33

Rifiuti: Anci e Comieco, 1 mln euro per differenziata in piccoli comuni

Rifiuti: Anci e Comieco, 1 mln euro per differenziata in piccoli comuni

(ASCA) - Roma, 8 ott - L'Associazione nazionale dei comuni italiani (Anci) e Comieco, il Consorzio nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica, hanno istituito uno sportello tecnico per sostenere lo sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone in Italia. Il servizio, che per il 2013 prevede un budget complessivo messo a disposizione da Comieco di 1 milione di euro, ha l'obiettivo - spiega una nota - di incrementare quantita' e qualita' della raccolta nei comuni medio-piccoli che abbiano registrato performance molto al di sotto della media nazionale.

''E' un'occasione da non perdere per alzare il livello di raccolta in alcuni comuni che risultano sotto la media nazionale. La possibilita' di accesso al contributo e' davvero importante per recuperare il gap fra le diverse aree geografiche'', dichiara Filippo Bernocchi, delegato Anci all'Energia e Rifiuti. ''Ci aspettiamo quindi - prosegue Bernocchi - un alto numero di richieste''.

Da parte sua, Ignazio Capuano, presidente di Comieco, osserva che ''esistono ancora molte aree, in particolare al sud, in cui i livelli di raccolta differenziata sono decisamente al di sotto della media italiana, ed e' per questo motivo che, insieme ad Anci, abbiamo deciso di istituire questo sportello e di mettere a disposizione 1 milione di euro''.

Capuano evidenzia poi che ''l'operazione coinvolge potenzialmente quasi 1.600 comuni italiani, con una copertura di oltre 9 milioni di cittadini''.

Potranno accedere al contributo i comuni convenzionati con Comieco che abbiano un livello di raccolta differenziata di carta e cartone inferiore a 22 kg/abitante e una popolazione compresa tra i 5mila e i 100mila abitanti. Il contributo potra' essere indirizzato anche a comuni piu' piccoli gia' associati mediante convenzione o unione di comuni. Il contributo, erogato da Comieco a fondo perduto, potra' essere utilizzato per l'acquisto di nuove attrezzature necessarie ad effettuare o a migliorare il servizio di raccolta differenziata come cassonetti, campane, bidoni, buste di carta, etc..

Oltre al sostegno economico, lo sportello fornisce un supporto tecnico per l'ottimizzazione o la strutturazione del servizio. I comuni interessati dal potenziamento delle attrezzature potranno usufruire anche di attivita' di sensibilizzazione e comunicazione, messi a disposizione da Comieco. Le amministrazione interessate dovranno presentare apposita domanda di contributo e scheda di progetto (reperibili sui siti www.comieco.org e www.ea.ancitel.it) inviandole ad Ancitel Energia e Ambiente.

com-stt/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech