giovedì 08 dicembre | 13:03
pubblicato il 28/giu/2011 09:15

Rifiuti, a Napoli raccolta a chiamata per fronteggiare emergenza

Le donne dei Quartieri Spagnoli avvisano dell'arrivo dei camion

Rifiuti, a Napoli raccolta a chiamata per fronteggiare emergenza

Voci femminili risuonano nella notte dei Quartieri spagnoli: a Napoli la tradizione si coniuga all'emergenza e le massaie si chiamano per avvisarsi a vicenda all'arrivo dei camion dell'Asia. A fine giornata, infatti, devono consegnare la spazzatura agli operatori ecologici, evitando così di metterla nei cassonetti. Il richiamo dalla finestra in realtà qui è un'abitudine antica: le donne lo fanno per avvertirsi a vicenda di ritirare il bucato steso quando comincia a piovere. Ora quando alle 23 passano i camion dell'Asia, si affacciano alla finestra per ricordarsi di portare giù l'immondizia. Gli abitanti della zona, soprattutto chi vive nei bassi che si affacciano sulla strada, non si lamentano, anzi ringraziano: così si evita di avere cumuli di immondizia davanti a casa tutto il giorno.L'ingegno dei napoletani non ha limiti: c'è anche chi, per evitare le scale senza ascensore che caratterizzano gli storici palazzi della zona, lascia il sacchetto legato a una fune in attesa che l'operatore ecologico lo liberi.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni