lunedì 27 febbraio | 15:57
pubblicato il 17/mag/2011 19:29

Rifiuti, a Napoli i conferimenti proseguono con difficoltà

Ancora non raggiunti i livelli stimati di raccolta

Rifiuti, a Napoli i conferimenti proseguono con difficoltà

Nell'attesa che il nuovo sindaco venga scelto nel ballottaggio tra Lettieri e De Magistris e possa lanciare una nuova strategia, Napoli continua a fronteggiare giorno dopo giorno l'emergenza rifiuti, con giacenze sempre intorno alle mille tonnellate. Nella giornata di martedì l'Ufficio flussi della Regione Campania ha comunicato che in città sono state conferite 1300 tonnellate nelle discariche della zona, ossia 50 tonnellate in più del dato di produzione di immondizia quotidiana. Un valore positivo, che però va confrontato con quello del conferimento giornaliero programmato, che è fissato in 1750 tonnellate, quindi 450 più di quanto è effettivamente stato raccolto. Per quanto riguarda la provincia di Napoli nella stessa giornata sono state conferite 1580 tonnellate, 700 in meno del previsto. Gli sforzi proseguono, dunque, ma la fine dell'emergenza appare ancora lontana.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech