sabato 03 dicembre | 17:09
pubblicato il 21/giu/2011 11:25

Rifiuti/ A Napoli e provincia, roghi, blocchi treni e strade

Ad Acerra problemi circolazione Fs e incendio due compatattori

Rifiuti/ A Napoli e provincia, roghi, blocchi treni e strade

Napoli, 21 giu. (askanews) - Notte di roghi, proteste, blocchi stradali e ferroviari a Napoli e provincia. Ancora incandescente la situazione rifiuti mentre le temperature continuano ad aumentare generando aria irrespirabile, insetti e topi. Poco dopo l'una, ad Acerra, due auto compattatori sono stati dati alle fiamme da ignoti prima di sversare il proprio carico all'interno del termovalorizzatore. I due autisti avevano parcheggiati i mezzi, ma al loro ritorno nell'area Asi li hanno trovati distrutti. Sempre ad Acerra, dalle 6.35 alle 8.05, circolazione dei treni sospesa sulla linea Napoli-Caserta dopo che la sede ferroviaria delle Fs è stata invasa da cassonetti dell'immondizia. Alcuni manifestanti hanno rovesciato e incendiato i rifiuti. Divelte, inoltre, le sbarre di un passaggio a livello. Pesanti le ripercussioni sul traffico ferroviario: 13 le corse cancellate, 4 i convogli instradati su itinerario alternativo e ritardi fino a 40 minuti. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari