lunedì 23 gennaio | 09:45
pubblicato il 29/ago/2014 12:00

Riconosciuta adozione di una bambina a coppia gay, è primo caso

E' la figlia biologica di una delle due donne

Riconosciuta adozione di una bambina a coppia gay, è primo caso

Pordenone, 29 ago. (askanews) - Riconosciuta dal Tribunale dei minorenni di Roma l'adozione, da parte di una coppia di donne omosessuali (libere professioniste), di una bambina, figlia biologica di una di loro. "Le due mamme - ha spiegato Maria Antonia Pili, presidente Aiaf del Friuli - hanno dapprima intrapreso e poi portato a termine un percorso di procreazione eterologa all'estero e, dopo la nascita della piccola, hanno stabilmente proseguito nel progetto di maternità condividendo con ottimi risultati i compiti educativi ed assistenziali". Secondo la presidente dell'Aiaf hanno pure offerto alla bambina "una solida base affettiva". Un'adozione come questa rappresenta il primo caso del genere in Italia. Come ha informato ancora l'avvocato Pili, la coppia si era rivolta al Tribunale per il riconoscimento ed il ricorso è stato accolto sulla base dell'articolo 44 della Legge relativa all'adozione, la n. 184 del 4 maggio 1983, modificata nel 2001 dalla Legge 149. L'adozione, in casi particolari, è contemplata "nel superiore e preminente interesse del minore - come sottolinea la presidente Aiaf - a mantenere anche formalmente con l'adulto, in questo caso genitore "sociale", quel rapporto affettivo e di convivenza già positivamente consolidatosi nel tempo. E questo a maggior ragione se nell'ambito di un nucleo familiare ed indipendentemente dall'orientamento sessuale dei genitori. "La norma in questione, infatti, non contiene alcuna discriminazione tra coppie conviventi, siano essi eterosessuali o omosessuali". Per Pili non si è trattato di concedere un diritto ex novo, ma della garanzia della copertura giuridica ad una situazione di fatto già consolidata.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4