martedì 24 gennaio | 12:50
pubblicato il 11/giu/2011 13:02

Riconoscimento facciale di Facebook: osservato speciale

Organizzazioni europee esaminano la questione privacy

Riconoscimento facciale di Facebook: osservato speciale

La nuova funzione di riconoscimento facciale di Facebook è sotto osservazione da parte di alcune organizzazioni europee per la protezione dati. Per ora nessuna posizione ufficiale, le organizzazioni però si dicono preoccupate ed hanno iniziato ad esaminare la questione. Grazie ad un software per il riconoscimento facciale Facebook confronta le nuove foto pubblicate con quelle vecchie e riconosce i volti suggerendo i nomi degli amici fotografati. Oltre ai dubbi sulla tutela della privacy quello che lascia perplesse le organizzazioni europee è che la funzione sia attiva di default. L'utente può disattivarla cliccando nelle impostazioni sulla privacy del proprio account, ma così molti potrebbero anche lasciarla attivata solo perché non ne sono a conoscenza.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4