venerdì 02 dicembre | 19:49
pubblicato il 11/giu/2011 13:02

Riconoscimento facciale di Facebook: osservato speciale

Organizzazioni europee esaminano la questione privacy

Riconoscimento facciale di Facebook: osservato speciale

La nuova funzione di riconoscimento facciale di Facebook è sotto osservazione da parte di alcune organizzazioni europee per la protezione dati. Per ora nessuna posizione ufficiale, le organizzazioni però si dicono preoccupate ed hanno iniziato ad esaminare la questione. Grazie ad un software per il riconoscimento facciale Facebook confronta le nuove foto pubblicate con quelle vecchie e riconosce i volti suggerendo i nomi degli amici fotografati. Oltre ai dubbi sulla tutela della privacy quello che lascia perplesse le organizzazioni europee è che la funzione sia attiva di default. L'utente può disattivarla cliccando nelle impostazioni sulla privacy del proprio account, ma così molti potrebbero anche lasciarla attivata solo perché non ne sono a conoscenza.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari