domenica 19 febbraio | 23:08
pubblicato il 30/gen/2015 09:36

Riciclaggio per conto della camorra, sequestrati beni per 130mln

In varie province. Un campano nel mirino degli inquirenti

Riciclaggio per conto della camorra, sequestrati beni per 130mln

Roma, 30 gen. (askanews) - Beni per circa 130 milioni di euro sono stati sequestrati nei confronti di una persona di origine campana, perché sospettato di riciclaggio di ingenti somme di denaro per conto dei clan della camorra. L'operazione è in corso in numerose provincie.

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Padova, con il supporto dei competenti comandi territoriali, stanno eseguendo un decreto di sequestro preventivo d'urgenza, emesso dal Tribunale di Padova, su proposta della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Venezia, a conclusione di un'indagine patrimoniale chiamata "Grattacielo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia