martedì 24 gennaio | 10:53
pubblicato il 11/set/2014 12:00

Riciclaggio di rame rubato, arrestati 4 imprenditori siciliani

Recuperate 30 tonnellate di materiale sottratto da impianti Enel

Riciclaggio di rame rubato, arrestati 4 imprenditori siciliani

Roma, 11 set. (askanews) - Quattro imprenditori siciliani, tre uomini ed una donna, sono stati arrestati con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio di rame rubato in un'operazione dei carabinieri scattata alle 4 di questa mattina tra Caltanissetta, Messina e Pisa, sotto il coordinamento delle Procure di Caltanissetta e Messina. I militari hanno sequestrato anche due aziende di compravendita di materiale ferroso, capannoni, attrezzaturevarie ed un autoarticolato utilizzato per il trasporto della refurtiva per un valore complessivo di circa tre milioni di euro. Nel corso delle indagini i carabinieri hanno recuperato circa trenta tonnellate di rame rubato, sottratto in prevalenza dagli impianti Enel.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4