domenica 11 dicembre | 11:38
pubblicato il 15/mar/2015 15:52

Ricercato per omicidio della ex, varie false segnalazioni su auto

L'ha accoltellata giovedì sera, poi è sparito. Forse si è ucciso

Ricercato per omicidio della ex, varie false segnalazioni su auto

Roma, 15 mar. (askanews) - Tra false segnalazioni in varie città italiane proseguono ancora senza novità le ricerche di Marco Quarta, l'agente immobiliare di 40 anni di Borgomanero (Novara) ricercato da tre giorni perchè sospettato di aver ucciso l'ex moglie Carmela Morlino, 36 anni di San Giovanni Rotondo, accoltellata a morte giovedì sera davanti alla sua abitazione nella frazione di Zivignago a Pergine Valsugana (Trento).

Ad accusarlo sono le testimonianze di alcuni vicini, che prima hanno assistito a un violento litigio tra i due e quindi hanno visto Quarta riverso sul corpo della donna, esanime a terra in una pozza di sangue, sul ballatoio del maso dove lei viveva con i due figli di 7 e 4 anni. L'uomo è poi fuggito, facendo perdere le proprie tracce. Le ricerche dei carabinieri si sono concentrate prima nella zona dell'omicidio, quindi via via si sono allargate alle regioni limitrofe e poi in tutta Italia, anche in virtù della provenienza pugliese della famiglia di origne di Quarta. In particolare i militari stanno cercando la sua auto, una Dacia Duster marrone (targa EL927EY), e stanno verificando diverse segnalazioni arrivate in questi giorni da Merano, Trento e, oggi, da Brescia e Faenza. Tutte però con esito negativo. Gli inquirenti non escludono neanche che il 40enne si sia suicidato. Martedì i funerali della vittima.

Accusato di maltrattamenti in famiglia, lo scorso settembre Quarta era finito ai domiciliari per aver violato il divieto del giudice di avvicinarsi alla moglie e ai bambini. Un mese fa il gip aveva revocato la misura cautelare, mantenendo però il divieto di avvicinamento.

Per contribuire alle ricerche i carabinieri hanno diffuso una foto del ricercato, alto un metro e 98 centimetri, di corporatura robusta, capelli corti e castani. Eventuali segnalazioni possono essere fatte al numero di emergenza 112 o ai carabinieri di Trento, allo 0461-20200.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina