sabato 10 dicembre | 08:56
pubblicato il 28/gen/2014 11:56

Ricerca: accordo imprese Lazio e Florida. Nuovi sbocchi su mercato Usa

Ricerca: accordo imprese Lazio e Florida. Nuovi sbocchi su mercato Usa

(ASCA) - Roma, 28 gen 2014 - Nuove opportunita' di approdo sul mercato Usa per le imprese tecnologiche romane e laziali, ma anche di sbarco in terra italiana di aziende americane. Il Consorzio Roma ricerche (Crr) e Enterprise Florida, in collaborazione con il Polo tecnologico industriale romano, hanno infatti siglato a Miami un accordo di collaborazione per supportare reciprocamente l'investimento e lo sviluppo sui propri territori di nuove imprese, soprattutto quelle ad alto tasso di innovazione tecnologica. Lo riferisce in una nota il Crr, consorzio a supporto delle imprese di Roma e Lazio per Innovazione, Ricerca e Trasferimento Tecnologico, che annovera tra i suoi soci le Universita' La Sapienza, Tor Vergata, Roma Tre e Luiss, gli enti Cnr, Enea, Unicredit, Finmeccanica, Cciaa di Roma, Unindustria e il Tecnopolo. Il partner statunitense, Enterprise Florida, e' l'Agenzia ufficiale dello Stato della Florida per Investimento e Internazionalizzazione. Il Polo tecnologico industriale romano, infine, svolge un'azione di promozione, riqualificazione e stimolo allo sviluppo del tessuto industriale tecnologicamente avanzato.

''L'accordo rappresenta una rivoluzione in quanto, oltre a continuare ad esportare e internazionalizzare il nostro sapere, da oggi il nostro territorio puo' diventare catalizzatore di imprese ed investimenti, ai quali possiamo offrire competenze e tecnologie'', dichiara Fabio De Furia, presidente del Crr. ''Roma e il Lazio - aggiunge - possono diventare una piattaforma innovativa di infrastrutture per il mercato europeo anche in vista del grande appuntamento di Horizon 2020 (il nuovo programma di Ricerca Ue, ndr)''.

Sul fronte inverso, De Furia sottolinea che ''consolidare la nostra presenza in Florida significa presidiare in modo stabile la porta d'ingresso per i mercati del Centro Sud America, incrementando cosi' la competitivita' del polo tecnologico laziale''.

Nello specifico, l'accordo con Enterprise Florida offrira' alle imprese italiane assistenza per entrare nel mercato Usa assistendo le aziende nella creazione di sedi, uffici commerciali e di rappresentanza, di centri di produzione e logistici, laboratori di ricerca e sviluppo, oltre all'assistenza in materia finanziaria, giuridica e fiscale e alla selezione di potenziali partner industriali o scientifici, attraverso la creazione di relazioni con Universita', centri di ricerca e tecnologici e associazioni imprenditoriali.

com-stt/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina