martedì 17 gennaio | 04:40
pubblicato il 28/gen/2014 11:56

Ricerca: accordo imprese Lazio e Florida. Nuovi sbocchi su mercato Usa

Ricerca: accordo imprese Lazio e Florida. Nuovi sbocchi su mercato Usa

(ASCA) - Roma, 28 gen 2014 - Nuove opportunita' di approdo sul mercato Usa per le imprese tecnologiche romane e laziali, ma anche di sbarco in terra italiana di aziende americane. Il Consorzio Roma ricerche (Crr) e Enterprise Florida, in collaborazione con il Polo tecnologico industriale romano, hanno infatti siglato a Miami un accordo di collaborazione per supportare reciprocamente l'investimento e lo sviluppo sui propri territori di nuove imprese, soprattutto quelle ad alto tasso di innovazione tecnologica. Lo riferisce in una nota il Crr, consorzio a supporto delle imprese di Roma e Lazio per Innovazione, Ricerca e Trasferimento Tecnologico, che annovera tra i suoi soci le Universita' La Sapienza, Tor Vergata, Roma Tre e Luiss, gli enti Cnr, Enea, Unicredit, Finmeccanica, Cciaa di Roma, Unindustria e il Tecnopolo. Il partner statunitense, Enterprise Florida, e' l'Agenzia ufficiale dello Stato della Florida per Investimento e Internazionalizzazione. Il Polo tecnologico industriale romano, infine, svolge un'azione di promozione, riqualificazione e stimolo allo sviluppo del tessuto industriale tecnologicamente avanzato.

''L'accordo rappresenta una rivoluzione in quanto, oltre a continuare ad esportare e internazionalizzare il nostro sapere, da oggi il nostro territorio puo' diventare catalizzatore di imprese ed investimenti, ai quali possiamo offrire competenze e tecnologie'', dichiara Fabio De Furia, presidente del Crr. ''Roma e il Lazio - aggiunge - possono diventare una piattaforma innovativa di infrastrutture per il mercato europeo anche in vista del grande appuntamento di Horizon 2020 (il nuovo programma di Ricerca Ue, ndr)''.

Sul fronte inverso, De Furia sottolinea che ''consolidare la nostra presenza in Florida significa presidiare in modo stabile la porta d'ingresso per i mercati del Centro Sud America, incrementando cosi' la competitivita' del polo tecnologico laziale''.

Nello specifico, l'accordo con Enterprise Florida offrira' alle imprese italiane assistenza per entrare nel mercato Usa assistendo le aziende nella creazione di sedi, uffici commerciali e di rappresentanza, di centri di produzione e logistici, laboratori di ricerca e sviluppo, oltre all'assistenza in materia finanziaria, giuridica e fiscale e alla selezione di potenziali partner industriali o scientifici, attraverso la creazione di relazioni con Universita', centri di ricerca e tecnologici e associazioni imprenditoriali.

com-stt/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello