lunedì 16 gennaio | 17:05
pubblicato il 22/nov/2011 09:34

Riaperto dopo 29 anni caso Simonetta Lamberti, parla la sorella

Fu uccisa dalla camorra nel 1982, quando aveva 11 anni

Riaperto dopo 29 anni caso Simonetta Lamberti, parla la sorella

Simonetta Lamberti è stata uccisa dalla camorra 29 anni fa. Il vero obiettivo era suo padre, il giudice Alfonso Lamberti. Lui rimase ferito, lei morì: aveva 11 anni. Il delitto è rimasto senza colpevoli, fino ad ora: un anziano detenuto si è auto accusato dell'assassinio e dopo la sua confessione il caso verrà riaperto. Serena Lamberti è la sorella di Simonetta, uccisa a Cava de' Tirreni, in provincia di Salerno, il 29 maggio del 1982. Non si sono mai conosciute.Serena ha saputo della svolta nel caso dai giornali e ora vuole andare a fondo.

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow