venerdì 24 febbraio | 23:35
pubblicato il 03/nov/2012 19:32

Resta mistero, autopsia non chiarisce cause morte di Federica

Nè lesioni nè annegamento, si attende esito esami tossicologici

Resta mistero, autopsia non chiarisce cause morte di Federica

Roma, 3 nov. (askanews) - L'autopsia condotta all'istituto di medicina legale della Sapienza di Roma sul corpo di Federica, la 16enne trovata morta sulle rive del lago di Bracciano, è terminata ma non ha chiarito le cause della morte della ragazza. Gli investigatori mantengono il massimo riserbo ma spiegano che l'autopsia non ha dato chiare indicazioni sulla causa della morte, non essendo emerso dall'esame nulla di particolare: non sono stati riscontrati segni di violenza, lesioni evidenti o traumi, né annegamento. Si attende quindi il risultato dell'esame tossicologico che si avrà nei prossimi giorni, non prima della prossima settimana per avere elementi in più e stabilire le cause del decesso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech