venerdì 20 gennaio | 15:42
pubblicato il 03/nov/2012 19:32

Resta mistero, autopsia non chiarisce cause morte di Federica

Nè lesioni nè annegamento, si attende esito esami tossicologici

Resta mistero, autopsia non chiarisce cause morte di Federica

Roma, 3 nov. (askanews) - L'autopsia condotta all'istituto di medicina legale della Sapienza di Roma sul corpo di Federica, la 16enne trovata morta sulle rive del lago di Bracciano, è terminata ma non ha chiarito le cause della morte della ragazza. Gli investigatori mantengono il massimo riserbo ma spiegano che l'autopsia non ha dato chiare indicazioni sulla causa della morte, non essendo emerso dall'esame nulla di particolare: non sono stati riscontrati segni di violenza, lesioni evidenti o traumi, né annegamento. Si attende quindi il risultato dell'esame tossicologico che si avrà nei prossimi giorni, non prima della prossima settimana per avere elementi in più e stabilire le cause del decesso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga su hotel, recuperata un'altra vittima. Bilancio 2 morti
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"