mercoledì 18 gennaio | 13:55
pubblicato il 23/ott/2014 09:28

Renzi alle Regioni: non medio sui 4mld, accetto proposte ma serie

Entro l'anno dati sui costi di amministrazioni centrali e locali

Renzi alle Regioni: non medio sui 4mld, accetto proposte ma serie

Roma, 23 ott. (askanews) - Non c'è uno spazio di mediazione sul taglio di 4 miliardi di euro che la legge di stabilità impone alle Regioni. E' la linea che il presidente del Consiglio Matteo Renzi avrebbe esposto ai presidenti delle Regioni durante l'incontro a Palazzo Chigi.

Secondo quanto riferiscono alcune fonti, il premier si sarebbe detto in ogni caso pronto a discutere di proposte alternative verificandone la compatibilità finanziaria. Il premier ha però invitato i presidenti delle Regioni a fare "una proposta seria" sull'applicazione dei costi standard per contenere la spesa: "Se fate una proposta seria sui costi standard - avrebbe detto Renzi - noi ci siamo".

Il presidente del Consiglio ha quindi annunciato ai governatori che entro la fine dell'anno saranno pubblicati tutti i dati che riguardano i costi e le spese delle amministrazioni centrali e locali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa