giovedì 08 dicembre | 13:13
pubblicato il 20/ago/2013 12:00

Reggio Emilia, pensionato avvelena la moglie e poi si uccide

Ha usato un forte insetticida agricolo, donna non rischia la vita

Reggio Emilia, pensionato avvelena la moglie e poi si uccide

Roma, 20 ago. (askanews) - Avrebbe prima avvelenato la moglie con un forte insetticida agricolo e poi, con lo stesso sistema, si sarebbe tolto la vita. Un pensionato di 69 anni di Castelnovo di Sotto (Reggio Emilia) è morto così ieri pomeriggio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Guastalla (Reggio Emilia), che hanno trovato l'uomo senza vita ed hanno accertato che poco prima anche la moglie aveva avuto un malore, riconducibile ad un avvelenamento, ed era stata accompagnata all'ospedale di Reggio Emilia in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni