venerdì 24 febbraio | 13:30
pubblicato il 20/ago/2013 12:00

Reggio Emilia, pensionato avvelena la moglie e poi si uccide

Ha usato un forte insetticida agricolo, donna non rischia la vita

Reggio Emilia, pensionato avvelena la moglie e poi si uccide

Roma, 20 ago. (askanews) - Avrebbe prima avvelenato la moglie con un forte insetticida agricolo e poi, con lo stesso sistema, si sarebbe tolto la vita. Un pensionato di 69 anni di Castelnovo di Sotto (Reggio Emilia) è morto così ieri pomeriggio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Guastalla (Reggio Emilia), che hanno trovato l'uomo senza vita ed hanno accertato che poco prima anche la moglie aveva avuto un malore, riconducibile ad un avvelenamento, ed era stata accompagnata all'ospedale di Reggio Emilia in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech